Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Regioni, l’ex ministro D’Alia presidente della Commissione Bicamerale

Letto 56 volte

Gianpiero D’Alia

L’ex ministro della Pubblica amministrazione Gianpiero D’Alia è stato eletto stamane presidente della Commissione Bicamerale per le Questioni regionali.

D’Alia è il presidente nazionale dell’UDC e l’incarico gli è stato assegnato a un passo dall’avvio del confronto tra Governo e Parlamento proprio sulle questioni regionali.

“Sono certo che da siciliano D’Alia saprà valorizzare il ruolo delle Regioni in modo tale da affrontare, serenamente e senza pregiudizi, il tema del loro futuro” ha commentato il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Giovanni Ardizzone, amico e compagno di partito da diversi decenni del parlamentare messinese.

Alle ultime elezioni politiche D’Alia è stato eletto alla Camera. Secondo quanto riporta il sito OpenParlamento, che segue il lavoro di deputati e senatori, durante il mandato come senatore D’Alia “ha mostrato un indice di produttività molto alto (il terzo tra i senatori), ma un tasso di assenze del 43.54%, molto al di sopra della media, che è del 12.53%”.

Senatore dal 2008 al 2013, ha ricoperto l’incarico di presidente del gruppo parlamentare UDC-SVP a Palazzo Madama ed è stato membro della Commissione Parlamentare Antimafia. D’Alia è stato anche sottosegretario all’Interno (nella XIV legislatura 2005 – 2006) e vicesindaco di Messina.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.