Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Vertenza orchestrali: l’Ente Teatro condannato a pagare 200mila euro

Letto 517 volte

orchestra-688190_640Un’altra vittoria per gli orchestrali del Vittorio Emanuele. Il Tribunale del Lavoro ha condannato l’Ente Teatro a pagare il massimo previsto dalla legge in questi casi: 6 mensilità di retribuzione con gli interessi per Marco Castagna, Rosaria Mastrosimone, Sonia Zanetti, Giuseppe Paratore e Raimonda Ruginyte.

Con questa sentenza sono già 10 le cause vinte contro l’Ente Teatro, che adesso dovrà pagare almeno 200mila euro di risarcimenti.

Una tegola, quella di questo pagamento, che arriva dopo le dimissioni del soprintendente Nino Saija, presentate da quest’ultimo dopo la bocciatura da parte del Consiglio di Amministrazione della stagione estiva, programmata quando ancora bisogna saldare le compagnie che hanno lavorato l’anno scorso.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.