Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Scuola Leopardi: affidati i lavori di adeguamento sismico

Letto 227 volte

sollecitataL’assessore alla manutenzione immobili comunali Sebastiano Pino comunica che la commissione di gara ha concluso i lavori e, nella giornata di ieri, mercoledì 28 dicembre, sono stati affidati i lavori di adeguamento sismico della Scuola Giacomo Leopardi di piazza Stella Maris. “Si procederà in tempi rapidi alla consegna dei lavori alla ditta vincitrice” afferma l’assessore Pino, “in modo da consentire l’avvio degli stessi nei primi giorni del prossimo mese di gennaio, rispettando così i tempi previsti e comunicati nelle settimane scorse”.
Il finanziamento complessivo, di 2.315.500 euro, è stato ottenuto con DPCM del 15.09.2015, con fondi gestiti dalla Protezione civile in materia di prevenzione dal rischio sismico. L’impresa vincitrice è stata l’Euroresidence srl di Messina, che con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ha offerto un ribasso del 30,99 % e una riduzione sulla durata dei lavori, impegnandosi a completare i lavori in 409 giorni, rispetto ai 514 giorni previsti a base gara. E’ stato designato RUP, Fausto Occhipinti, del dipartimento manutenzioni immobili comunali, mentre la progettazione e la direzione lavori è stata affidata, con procedura negoziata, a  Giuseppe Chiofalo.
“Rispondiamo con i fatti alle polemiche, a volte strumentali, lavorando duramente e cercando di dare concrete risposte alle legittime preoccupazioni di genitori ed insegnanti” – dichiara l’assessore – “e vigileremo attentamente affinché vengano rispettati i tempi programmati”. “Voglio ringraziare i tecnici ed il dirigente del dipartimento Manutenzioni immobili comunali che, pur fra mille difficoltà, sono riusciti a concludere l’iter per l’aggiudicazione di questi importanti lavori. Sono lieto inoltre di comunicare” – conclude Pino – “che è stata trasmessa all’Urega la documentazione per l’effettuazione della gara di ristrutturazione ed efficientamento energetico del complesso Zancle, che consentirà, con un finanziamento di 2.371.999 euro, della legge 80/2014 ottenuto con D.D.S. 2625 del 2 novembre 2016, di ristrutturare 120 alloggi comunali di Edilizia Residenziale Pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.