Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Santisi: promuovere l’inclusione sociale

Letto 228 volte

inclusioneOggi, lunedì 11 luglio alle 17, nella sala Falcone Borsellino, l’assessore alle Politiche Sociali Nina Santisi, nel dare avvio alla serie di incontri partecipati sul Programma Operativo nazionale Città metropolitane 2014-2020 (PON METRO), incontra il Terzo settore per presentare l’obiettivo comunitario di riferimento OT 9 “Promuovere l’inclusione sociale e combattere la povertà ed ogni discriminazione”. L’ingegnere Giacomo Villari, nello specifico, illustrerà le iniziative ideate nel contesto dell’Agenda Urbana europea per le politiche di coesione, nate con l’obiettivo di rafforzare il ruolo delle grandi città e dei loro territori. Il programma, dedicato allo sviluppo urbano sostenibile, punta a migliorare la qualità dei servizi e a promuovere l’inclusione sociale in 14 aree metropolitane. A proporre gli interventi sono le stesse città nell’ambito di una cornice strategica complessiva e sulla base di una serie di criteri definiti dall’Autorità di programmazione nazionale. La strategia e l’architettura del progetto inserisce tra i Driver dell’Agenda Urbana l’innovazione sociale e tra gli Assi prioritari i “Servizi per l’inclusione sociale”. L’obiettivo dell’iniziativa sarà ulteriormente rivolto a sollecitare la formulazione di ipotesi progettuali da parte dei partecipanti attraverso apposite schede, affinché la progettazione definitiva possa beneficiare di processi partecipativi che fondano l’efficacia e l’appropriatezza della contestualizzazione del Programma nella città di Messina. Nel corso delle prossime settimane seguiranno altri incontri dedicati ai sindaci dell’Area metropolitana e alle organizzazioni  sindacali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.