Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Comunità Open Data Sicilia: da oggi a domenica

Letto 245 volte

open data comunitàSi svolgerà a Messina da oggi venerdì 2 a domenica 4 settembre, il raduno della Comunità Open Data Sicilia, iniziativa civica che si propone di fare conoscere e diffondere la cultura dell’open government e le prassi dell’open data nel nostro territorio e aprire una discussione pubblica partecipata.
Open Data Sicilia è una comunità costituita da un gruppo di cittadini con diverse storie, competenze, professioni, accomunati dalla genuina volontà di contribuire a migliorare la qualità della vita della comunità e animati da spirito di collaborazione e concretezza. I talk si terranno nella facoltà di Scienze cognitive in via della Concezione, 8.
Il programma prevede due appuntamenti di particolare interesse per il Comune di Messina. Il primo è il talk intitolato “Open Data a Messina e in Sicilia: che sta succedendo all’Università, nei Comuni, all’Arcidiocesi, alla Regione e nelle Città?”, in programma domani, venerdì 2, dalle 14.15 alle 16.45. Interverranno il sindaco Renato Accorinti, il segretario generale/direttore generale Antonio Le Donne, rappresentanti dell’Università degli Studi di Messina, dell’Ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Barcellona, dell’ARPA Sicilia, dell’Arcidiocesi di Catania, del Corpo della Polizia municipale di Palermo e dell’AMAT Palermo.
Il secondo incontro si svolgerà sabato 3, dalle 10 alle 13.00 sul tema “I bilanci comunali e Open Bilanci: uno spaccato su Messina e la Sicilia a cura di OpenPolis”. Il programma e ogni altra informazione sull’evento si trovano nel sito http://ods16.opendatasicilia.it. I creatori della piattaforma presenteranno il loro lavoro a partire dai dati di bilancio del Comune di Messina. I creatori della piattaforma sono gli stessi del portale OpenPolis. In particolare sarà presente a Messina il presidente di OpenPolis Vittorio Alvino
Nell’ultimo decennio la tematica degli Open Data ha riscosso sempre maggiore attenzione a livello istituzionale ma anche da parte della comunità. I dati si definiscono Open Data se sono accessibili a chiunque tramite internet e possono essere riutilizzati e rielaborati senza limitazioni, anche ad esempio a scopi commerciali. In tale contesto questo movimento opera con azioni di attivismo di breve o lungo periodo, volte da un lato a coinvolgere la popolazione e gli stakeholders nell’utilizzo degli open data e dall’altro a spingere la pubblica amministrazione ad aumentare la produzione di open data e la qualità degli stessi.
Tra le iniziative di Open Data Sicilia ci sono l’elaborazione e l’approvazione delle linee guida per gli open data del comune di Palermo; la campagna “Vogliamo il SITR online”, nella quale sono stati denunciati alcuni disservizi del sistema informativo territoriale della regione Siciliana; la realizzazione del Non Portale della regione Siciliana, attività volta a spingere la regione Siciliana a dotarsi di un portale open-data come hanno già fatto gran parte delle regioni italiane e che ha portato alla realizzazione di un elenco di tutti i dataset di pubbliche amministrazioni siciliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.