Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Libri. “Vado a Roma a piedi” di Renato Collodoro, presentazione a Palermo

Letto 614 volte

PALERMO. Il cammino lungo le medievali vie Francigene fino a Roma prima e La Magna via che conduce da Palermo ad Agrigento poi. Un’impresa che di straordinario non ha molto ma che proprio per questo merita di essere raccontata. Questi gli ingredienti di Vado a Roma a piedi, l’ultimo libro di Renato Collodoro, ristoratore e scrittore gelese trapiantato a Torino dove gestisce due osterie.

Il commento al suo libro affidato ad un post su facebook: “Nel cammino, come nella vita, cerco di vivermela così: non imprecare per ciò che va male, ma gioire per ciò che va bene, senza darlo mai per scontato. Insomma, il bicchiere mezzo pieno.”

L’evento, frutto di una collaborazione tra la Soprintendenza del Mare e il carcere minorile Malaspina, è previsto per oggi alle 17 all’Arsenale della Marina Regia. A presentare il volume ci saranno Michelangelo Capitano Direttore del Malaspina e Alessandra De Caro della Soprintendenza del mare.

Collodoro, che oltre all’attività di autore/oste è impegnato nella costruzione di pozzi in Etiopia, ha deciso di destinare i ricavati del libro proprio a questa causa.

Roberto Minasi

Ritenuto per anni una leggenda metropolitana, è stato avvistato mentre tentava di intrufolarsi a Sicilians. Ce l'ha fatta. Gli esperti ritengono che la sua dieta sia composta da film, libri, musica e videogames. Il foglio bianco è il suo habitat naturale, dove si diverte a scorrazzare libero, tracciando segni che alcuni studiosi stanno tentando di decifrare. Si sconsiglia di avvicinarlo, potrebbe mordere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.