Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#LegaPro. Il Messina vince di cuore: 1-0 alla Juve Stabia firmato Nardini

Letto 322 volte

Vittoria sofferta e importantissima per il Messina, che al San Filippo batte 1-0 la Juve Stabia grazie alla rete di Nardini nel primo tempo. Il Messina ha tenuto nella ripresa, e Lucarelli insieme alla squadra è stato portato in trionfo dalla curva, che ha contestato Stracuzzi per tutta la partita.

IMG-20170128-WA0000

Lucarelli non ha a disposizione nuovi calciatori, quindi dovrà fare addifamento ai soliti: in porta confermato Berardi, difesa a quattro con Palumbo e De Vito in fascia, Rea, e Bruno centrali. Al centrocampo troviamo Grifoni, Musacci e Capua. Mancini agisce dietro la coppia d’attacco formata da Madonia e Pozzebon. La corazzata Juve Stabia schiera: Russo, Cancellotti, Capodaglio, Santacroce, Camigliano, Morero, Izzillo, Lisi, Mastalli, Cutolo, Paponi, quest’ultimo famoso per un gol di scoprione proprio a Messina con la maglia del Parma nel campionato di Serie A 2006/2007.

Buon primo tempo del Messina, che parte subito forte, andando vicino al gol con Capua al 1′, ma il tiro termina fuori. Un tiro cross di Grifoni al 9′ impensierisce seriamente Russo, mentre la prima vera occasione della Juve Stabia è di Mastalli al 26′, ma la sua conclusione è deviata da Berardi in angolo. Il Messina perde Capua per infortunio, al suo posto entra Nardini, che al primo pallone toccato segna la rete dell’1-0 con un bel destro dal limite dell’area, siamo al 28′. Gli ospiti non reagiscono, ed è il Messina con Madonia a sfiorare il raddoppio al 33′. L’ultima nota del primo tempo è l’espulsione di Lucarelli, senza un apparente motivo. Il mister livornese, applaudito dal pubblico, incita i tifosi presenti a sostenere la squadra.

Nella ripresa la Juve Stabia attacca senza riuscire a pareggiare: Cutolo si rende pericoloso in almeno quattro occasioni, ma sia la sua imprecisione che un grande Berardi impediscono all’ex Verona di segnare. Il Messina non riesce a ripartire ordinato, ma porta a casa i tre punti. Vittoria importantissima e che porta i peloritani a quota 24 tra gli applausi della Curva, in contestazione continua contro Stracuzzi per tutta la partita.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.