Il Sicilia Queer filmfest chiude domani con l’assegnazione dei premi Queer Short e Nuove Visoni

PALERMO. Il Sicilia Queer filmfest domani chiude la sua nona edizione con l’assegnazione dei premi della sezione Queer Short e Nuove Visoni. Tra gli appuntamenti da non perdere di domani il film Guido Ceronetti, il filosofo ignoto (2014) di Francesco Fogliotti e Enrico Pertichini, ritratto di un intellettuale europeo, l’istantanea di una vita fragile invasa dalla vecchiaia, la mitezza di un fustigatore di progressione, la ribalta misterica di un teatro invisibile. In Ceronetti opera e vita si confondono in un unico, disarmato SOS. La proiezione, ad ingresso libero e inserita nella sezione Retrovie italiene, è fissata alle 16.30 presso il Cinema De Seta. 

Si prosegue alle 18.30 con Chaos (2018) della siriana Sara Fattahi, che con uno sguardo attento e sincero ci restituisce dei ritratti intimi e accorati di anime altrimenti invisibili, sconfitte da una guerra che non gli è mai appartenuta. Il film, inserito nella sezione Eterotopie, racconta la storia di tre donne in tre città differenti. Donne che si sono arrese. Una vive a Damasco e ha smesso di parlareisolandosi nel suo appartamento. La seconda si è trasferita in Sveziae si rifugia nell’arte. La terza è a Vienna e affronta un incerto futuroassomigliando sempre di più al fantasma di un’altra donna.

Alle ore 20.30 è fissata la cerimonia di premiazione e a seguire Plaire, aimer et courir vite di Christophe Honoré (2018). È il 1990, Arthur, vent’anni, studia a Rennes. La sua vita scorre tranquilla, finché non incontra l’amore in Jacques, scrittore e padre malato di AIDS che come lui non disdegna incontri sia con uomini che con donne. Un rapporto sfaccettato e complesso che dovrà essere vissuto in corsa contro il tempo. Undicesimo lungometraggio per il cineasta, scrittore e autore teatrale francese che, fedele alla sua peculiare capacità di narrare l’intimità in ogni sua forma, non rinuncia alla nota franchezza nell’esplorare la mai scontata sessualità dei suoi personaggi mantenendo in primo piano temi come amicizia e amore.
______________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.