Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Il Messina impatta al San Filippo, un bel Marsala costringe i peloritani allo 0-0

Letto 283 volte

Non va oltre lo 0-0 il Messina, che al San Filippo pone fine alla mini striscia vincente con un risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo. Il primo tempo dei peloritani è stato certamente positivo, con la squadra di Rando vicinissima al gol con Crucitti in un paio di occasioni e soprattutto con Orlando, che alla mezzora di testa ha colpito la traversa su corner dello stesso numero 10 del Messina. I biancoscudati nella ripresa hanno però subito l’avanzata del Marsala, che con la coppia di destra formata dall’ex Padulano e da Lavardera ha messo in seria difficoltà la fase difensiva dei peloritani, fortunati in occasione del palo di Maiorano (entrato in campo da un minuto), bravo ad approfittare dello svarione di Ungaro, ma sfortunato nella conclusione. Anche il Messina ha beccato il mottante a fine partita con un colpo di testa (deviato da un difensore) di Esposito, tornato in campo dopo l’infortunio, subentrando a uno spento Coralli. Come anticipato precedentemente, il risultato può definirsi corretto, nonostante l’evidente calo fisico del Messina nella ripresa e la contemporanea crescita degli ospiti, i quali sono mancati solo nell’ultimo passaggio. Per i peloritani ottavo posto in classifica a soli due punti dal Troina, quinto e in zona play off.

Foto Antonio Maimone

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.