Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Messina, rinvenuto nel mar Tirreno un cadavere sconosciuto

Letto 5084 volte

MESSINA. Il corpo di una donna è stato trovato nello specchio di mare antistante la contrada Timpazzi, vicino Tono, sul litorale tirrenico del Comune di Messina. Ancora non c’e alcuna certezza, ma potrebbe trattarsi del cadavere di Lella Grespan, la 72enne di Rodì Milici scomparsa mercoledì scorso. Nel pomeriggio la donna era andata al mare, a Tonnarella di Furnari, e poi non se ne avevano più avute notizie.

Lella Grespan

Se effettivamente il corpo dovesse essere quello di Lella Grespan, la prima ipotesi, quella che fosse annegata, potrebbe essere confermata dall’autopsia, che sarà effettuata nei prossimi giorni. A dare l’allarme era stato il fratello, che non vedendola rientrare all’orario  si è preoccupato e ha chiesto aiuto alle autorità competenti.

La salma ritrovata in mare è irriconiscibile ed è stata catalogata come sconosciuta. Il cadavere è stato portato all’obitorio del Policlinico e visto che la signora Grespan non è l’unica persona a essere scomparsa di recente, sono due le famiglie che si sono recate al nosocomio universitario per il riconoscimento. Dato lo stato del cadavere però, solo l’autopsia e l’esame del DNA potranno fornire dati certi per il riconoscimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.