Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Da nord a sud Messina flagellata da pioggia e scirocco

Letto 969 volte

MESSINA. Da nord a sud da ieri sera la città è stata flagellata dallo scirocco e dalla pioggia. Le scene sono quelle di sempre: strade, cantine e garage allagati, tombini otturati, alberi e pali a terra, auto che avanzano a fatica nell’acqua. Da Bordonaro, Galati Sant’Anna, Ritiro fino al Villaggio UNRRA a Contesse, Pezzolo e Santa Margherita. E ancora: via La Farina, viale Libertà, via Garibaldi. Le foto raccontano di una domenica da dimenticare, resa indimenticabile solo dal fatto che non si registrano vittime.

“In merito alla situazione di emergenza in corso con Codice Arancione è stato predisposto l’invio del segnale sonoro di preallarme, per sei minuti, nelle zone dotate del sistema allerta con sirene: Giampilieri Superiore, Altolia, Molino, Ponte Schiavo, Giampilieri Marina, Briga Superiore -si legge in una nota dell’assessore alla Protezione Civile Massimo Minutoli. Si invita la cittadinanza a uscire dalle proprie abitazioni solo se strettamente necessario e a rispettare le norme di comportamento previste in queste situazioni. In particolare, non sostare nei piani seminterrati e bassi degli edifici, nei sottopassi, nelle cantine e non transitare o sostare nelle zone facilmente allagabili  e nei torrenti e negli impluvi. Dalle 8 di oggi è operativo il Centro Operativo Comunale allo 090 22866, che sta coordinando con le funzioni di supporto tutti gli interventi necessari e richiesti dalla popolazione. Si informa inoltre che sono presenti sul territorio comunale 6 geologi del Presidio Comunale attivato dal COC che stanno monitorando tutto il territorio comunale e i nodi critici”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.