Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Castel di Tusa, il mare restituisce il cadavere di un sub

Letto 814 volte

MESSINA. Il cadavere di un sub in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in una spiaggia di Castel di Tusa. Sul posto, oltre ai carabinieri di Mistretta agli ordini del capitano Francesco Marino, i Vigili delFuoco di Santo Stefano di Camastra e il sostituto di turno del Tribunale di Patti Giorgia Orlando, che coordina le indagini. I resti, dei quali non è stato possibile accertarne neanche il sesso e l’età approssimativa, sono stati trasferiti all’ospedale di Patti, dove nelle prossime ore sarà eseguito l’esame autoptico.

Immagine: Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.