Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calciomercato. Il riepilogo: ceduti Pozzebon, Nardini, Mileto e Bramati. Restano Musacci, Milinkovic e Mancini

Letto 200 volte

Musacci (foto Elena Anna Andronico)
Musacci (foto Elena Anna Andronico)

Movimenti annunciati e colpo di scena incredibile nel finale di mercato grazie alla totale confusione che regna all’interno del Messina. Partiamo con le cessioni: Bramati (in prestito) e Mileto (definitivo) sono stati ceduti all’Akragas, Pozzebon ha firmato fino al 2019 con il Catania, Nardini è andato in Serie B alla Pro Vercelli firmando un contratto di sei mesi. Sullo Stretto sono arrivati di conseguenza Anastasi e da Silva dal Catania, Sanseverino dal Pisa, tutti con la formula del prestito. Restano invece a Messina Milinkovic, blindato dalla nuova proprietà e da Pasquale Leonardo, su di lui è stato forte l’interessamento del Foggia, Mancini, che all’ultimo sarebbe potuto andare a Monopoli stando a quanto dicono i colleghi di “Studio 100”, e Maccarrone, vicinissimo ad approdare all’Ancona.

Incredibile quanto successo con Musacci e Akrapovic: Enrico Ceniccola, fino a questo momento direttore generale totalmente assente, è andato nelle televisioni pugliesi a ufficializzare l’ingaggio da parte del Taranto dei due centrocampisti, con il relativo passaggio di Lo Sicco al Messina, ma i contratti sembra non siano stati controfirmati dal sodalizio peloritano, il che ha di fatto posto fine a qualsiasi trattativa con la società pugliese.

Un mercato tutto in extremis per il Messina, non è il primo degli ultimi anni, che si ritrova di fatto con tre cessioni definitive, una in prestito (senza considerare le rescissioni di Rafati, Lazaar e Ionut) e tre innesti sempre a titolo temporaneo. Non si sa che fine abbiano fatto Rota e Ventola, l’uno ufficializzato solo dal Como, l’altro tempestivo a postare su Facebook la firma del contratto, ma attendiamo comunicati dall’ufficio stampa. Da questo momento la rosa di Lucarelli non può essere ritoccata, se non con qualche ingresso dalla lista degli svincolati, ma il Messina che vedremo fino a fine stagione sarà questo:

Portieri: Berardi, Russo.
Difensori: Grifoni, Bruno, Palumbo, Rea, Maccarrone, De Vito, Marseglia.
Centrocampisti: Musacci, Mancini, Sanseverino, Foresta, Akrapovic, Capua, Ricozzi, da Silva, Saitta.
Attaccanti: Anastasi, Milinkovic, Ferri, Madonia, Gaetano, N. Ciccone.

Carriera Da Silva Carriera Anastasi Carriera Sanseverino

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.