Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. A Fondaco Nuovo uno spazio per i ragazzi del quartiere

Letto 2127 volte

Costruzione per oratorio salesiano 27-1-2016 cUno spazio destinato ai bambini e ai ragazzi che nei prossimi giorni potranno frequentare la sede staccata dell’oratorio salesiano a Fondaco Nuovo. A realizzarlo (i lavori sono iniziati stamane) una famiglia della zona, i Maggio.

La struttura sarà in metallo e vetro, con all’interno  tavoli da ping pong, calciobalilla e altri giochi con i quali i giovani del quartiere passeranno le ore extra scolastiche in maniera sana.

Tempo fa la famiglia Maggio si è incontrata con il sindaco Roberto Materia e con l’assessore Angelo Coppolino, che hanno sposato con entusiasmo il progetto, seguendo personalmente l’iter dei permessi necessari per realizzare questo spazio a Fondaco Nuovo, che sarà completato in pochi giorni e che sorgerà accanto a un campetto per il calcio a 5 già funzionante.

Aggiornamento ore 20:00

Da Don Luigi Perrelli, direttore dell’Oratorio Salesiano, arriva la precisazione che “l’idea della struttura è nata in un incontro di preghiera, tenuto proprio innalzi alla statua di Padre Pio per il piccolo Pirri Giuseppe, caduto dal balcone nel giugno 2015. A conclusione di questo incontro esprimevo il desiderio di poter trovare una struttura che potesse accogliere i ragazzi e i giovani in modo più stabile anche durate i periodi invernali. Con mia sorpresa la famiglia Maggio , presente alla preghiera disse “La offriamo noi”. Mi sono attivato immediatamente, comunicando questa possibilità sia al parroco sia alle altre realtà ecclesiali e sociali con cui entravo in contatto. Dall’ ottobre del 2015 ho avviato la pratica per avere le autorizzazioni legali necessarie, coinvolgendo direttamente il sindaco e i competenti uffici, sia comunali , come dell’ ente autonomo delle case popolari . Avuta la autorizzazione,il giorno successivo si è avviato l’ impianto della struttura. Un oratorio è figlio sempre di un ideale e di un sogno ,come avvenne con don Bosco“.

#Barcellona. A Fondaco Nuovo uno spazio per i ragazzi del quartiere
#Barcellona. A Fondaco Nuovo uno spazio per i ragazzi del quartiere

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.